Grande Guerra – La Lettera Svelata

Valutato 4.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

 16,00

Monte Ortigara: 19 giugno 1917 La vera storia del Sottotenente Adolfo Ferrero

Autori: Alberto Di Gilio – Leonardo Pianezzola

COD: 978-88-8130-130-0 Categoria: Tag: , , , , Product ID: 1247

Descrizione

Autore: Alberto Di Gilio – Leonardo Pianezzola

Un viaggio nel tempo che si svolge lungo le pendici dell’Ortigara, una delle montagne “Sacre” della Grande Guerra. Una rivelazione sorprendente, seguendo le tracce di chi, di quell’epopea, ne viene unanimemente riconosciuto e ricordato come uno dei suoi “eroi”. Un’indagine che si rivela esperienza unica nel proprio genere, vissuta come un autentico rompicapo storico. Una sorta di racconto, attraverso il quale vengono disseppelliti “Sacri frammenti” d’un passato così lontano, per giungere infine, dopo innumerevoli colpi di scena, alla verità. Una verità inaspettata, svelata a distanza di cent’anni.

Pagine 104
Fotografie – Cartine 58
Formato 17×24 – Legatura in brossura

1 recensione per Grande Guerra – La Lettera Svelata

  1. Valutato 4 su 5

    La lettera svelata è un libro molto bello , non difficile da leggere , ma che presenta la guerra sotto il fattore umano di chi in prima linea ne perisce , ma anche di chi a casa aspetta che il soldato ritorni . La vicenda narra la storia di una lettera spedita ai propri genitori del Sottotenente Adolfo Ferrero del battaglione Val Dora , medaglia d’argento alla memoria , un ragazzo che ferito su una delle più cruente battaglie della guerra 1915-1918 sul Monte Sacro degli alpini , il monte Ortigara , che poi morì e fu sepolto nel monte Campanella , per poi essere riesumato e sepolto nell’Ossario Leiten di Asiago . Una storia che vide dopo circa 20 anni trovare il corpo del suo attendente con un’altra lettera molto simile alla prima . Leggetelo e poi con umiltà e dedizione salite in questi luoghi di grande sofferenza , mettendovi nei panno di quei giovani che li hanno perso la vita . La lettera e conservata al museo del Sacrario del Leiten

Aggiungi una recensione